Con questo articolo voglio aiutarti a comprendere alcune importanti dinamiche. Ti metterò in condizione di scegliere il miglior tipo di pittura da utilizzare per dipingere la tua casa, evitando così di buttare soldi in una soluzione che si potrebbe rivelare disastrosa nel tempo.

Nel momento in cui si decide di dare una rinfrescata ai muri di casa, ci si trova davanti al problema di scegliere il tipo di pittura da utilizzare.

Quindi se anche tu hai questo dubbio, sappi che non sei solo: è normale.

In questo articolo cercherò quindi di sfatare qualche mito e ovviamente rispondere una volta per tutte alla domanda:

Pittura lavabile o traspirante?

Su internet troviamo molte inesattezze o errori che ti portano a scegliere qualcosa che in realtà non era necessario utilizzare o, peggio ancora, va a crearti uno “shock” di temperatura sul muro.

Se fai una veloce ricerca su internet troverai che:

La pittura lavabile è un tipo di pittura molto resistente che può essere utilizzata in quasi tutte le parti della casa. Ha una maggior durata nel tempo e può essere pulita facilmente.

La pittura traspirante è un tipo di pittura per interni realizzata per combattere con maggiore efficacia l’umidità dei muri.

Attenzione, perchè queste affermazioni presentano delle inesattezze e ora ti spiego il perchè.

Partiamo dalla prima verità:

La pittura lavabile, non è lavabile.

“Ma come? Ma se la chiamano lavabile!”

Si, è vero! Ma in realtà questo tipo di pittura non è pulibile per qualsiasi “sporco” con cui viene a contatto e quindi dire che è lavabile non è propriamente corretto!

Ti faccio un esempio: sei in cucina e hai pitturato le pareti della cucina con una di tipo “lavabile. Stai preparando il caffè e sfortuna vuole che la moca inizia a fare i capricci e sparge il caffè sul piano e sul muro.

Si sà, a volte capita! E purtroppo, anche se la vernice è chiamata “lavabile”, l’alone resterà lì in bella mostra anche sul muro che non si sarebbe dovuto sporcare!

Questo discorso vale anche per altri tipi di “sporco” dove la pittura lavabile non può nulla purtroppo.

“Ma hai solo brutte notizie da darmi?”

No, porta un po’ di pazienza.

Parliamo ora della resistenza e ti do una buona notizia:

La pittura lavabile è molto più resistente.

Infatti questa pittura resiste molto di più all’usura rispetto ad una traspirante e resiste maggiormente nel tempo. Effettivamente è l’unica differenza tra queste due!

E qui arriviamo ad un altro errore: la pittura lavabile fa passare l’umidità come una pittura traspirante!

“Ma come? La pittura traspirante farà respirare molto di più il muro! Lo dice anche il suo nome!”

Anche qui c’è un uso scorretto del “nome”. In realtà ad oggi, la differenza tra queste due pitture in termini di traspirabilità del muro è piccolissima.

Ormai le aziende, producono dei prodotti che sono all’avanguardia e quindi la differenza su questa caratteristica è banale!

“Eh ma io ho problemi di umidità e quindi sicuramente userò la traspirante!”

Cos’è davvero l’umidità?

Attenzione! Quando ci troviamo di fronte a dei muri con questo tipo di problemi, io faccio sempre questo esempio ai miei clienti.

Immaginati di essere abituato sempre a stare in pantaloncini e maglietta corti dentro la tua camera da letto. Di colpo indossi un impermeabile k-way, facendoti stare dentro camera tua, con la stessa temperatura e umidità che c’era prima di indossarlo. Chiaramente il tuo corpo si deve adattare e inizierà a sudare. Il muro fa la stessa cosa!

Inizialmente avrà uno shock perché la tua pelle non è abituata. Quindi abbiamo lo stesso effetto anche sui muri di casa.

Cambiando il film superficiale delle pareti (la “pelle” superficiale) cambia anche la capacità del muro di far uscire l’umidità.

In realtà, con evidenti problemi di umidità, l’azione giusta da fare viene fatta prima di pitturare grazie a delle tecniche che molto spesso risolvono questi problemi. Dico molto spesso, perché ogni casa è a se e dev’essere trattata da un professionista per essere sicuri di risolvere il problema all’origine sul nascere. Ancora peggio se devi togliere la muffa. Ricorda che deve essere trattata al meglio per evitare pericoli per la tua salute e quella dei familiari.

Se non rientri in questo tipo di problemi allora ti dico che di prassi, noi consigliamo la pittura “lavabile” perchè ha un grado di resistenza maggiore per poter durare di più nel tempo.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto:

  • Le definizioni che si trovano su internet di pittura lavabile e traspirante e perchè sono errate;
  • La pittura lavabile in realtà non lo è per tutti gli “sporchi”;
  • La pittura lavabile è più resistente di una traspirante;

Questo articolo vuole aiutarti a comprendere alcune importanti dinamiche per metterti in condizione di scegliere il miglior tipo di pittura da utilizzare per dipingere la tua casa, evitando così di buttare soldi in una soluzione che si potrebbe rivelare disastrosa nel tempo.

Utilizza i commenti qui sotto per darci la tua opinione e farci sapere se queste righe ti sono state utili per avere un’idea più chiara su quale prodotto scegliere per pitturare al meglio la tua casa.

Buona continuazione nel nostro blog!

2018-04-13T11:34:27+00:00By |Abitazioni private, Condomini|

9 Comments

  1. Andrea 5 giugno 2018 at 15:41 - Reply

    Ciao vorrei sapete se si può premiscelare sopra un soffitto verniciato recentemente col traspirante. Grazie

    • Dolfo Pittori 6 giugno 2018 at 16:07 - Reply

      Ciao Andrea, ti ringraziamo per averci scritto! In merito alla tua domanda, cosa intendi per premiscelare? Se intendi rasarlo, si può fare ma bisogna prima isolare bene la pittura con un isolante a penetrazione. Se invece intendi intonacare non si può fare. Buon proseguimento!

  2. Erald 11 giugno 2018 at 14:13 - Reply

    Ciao volevo sapere se su una vernice transpirante che hanno imbiancato casa si puo rivernicare con una anti muffa? Il problema della muffa si deve risovere nel intonaco nella radice cioe che si deve sgrattare prima quella transpirante e poi mettere vernice anti muffa?? O lo ripasso sopra quella transpirante grazie

    • Dolfo Pittori 13 giugno 2018 at 15:05 - Reply

      Ciao Erald,
      la pittura antimuffa si può tranquillamente applicare sopra le vecchie vernici a condizione di eseguire un buon trattamento antimuffa prima di eseguire la pittura con apposite soluzioni sanificanti. La muffa è sostanzialmente un fungo e le spore che lo compongono devono essere eliminate. A presto!

  3. Sharon 27 giugno 2018 at 5:14 - Reply

    Salve si può pittare una camera da letto con il traspirante?

    • Dolfo Pittori 5 luglio 2018 at 15:23 - Reply

      Buongiorno Sharon, certo! Puoi utilizzare una pittura di questo tipo senza nessun problema!

  4. Gery 26 luglio 2018 at 0:11 - Reply

    Salve, posso usare sul sicue
    ro una lavabile e sulle pareti una traspirante, soffitto bianco 2.5cm bordo bianco su pareti e pareti colore panna con traspirante? Grazie

  5. ugo 27 luglio 2018 at 23:08 - Reply

    salve, posso pitturare con una semilavabile dei muri su cui c’è da anni una lavabile?

  6. Lex 15 settembre 2018 at 15:22 - Reply

    Salve è normale che se ci si butta del caffè o comunque sia quale macchia che sia densa è forte bisognerà fare dei ritocchi il traspirante va usato soltanto sui soffitti dato che il solaio è quello più soggetto ad agenti termici ed il lavabile è ottimo per le pareti per fare un ottimo lavoro se poi ci sono problemi di muffa non basta solo. Pitturare di sopra perché il problema è dentro il muro no in superficie infatti ci sono dei materiali deumidificatore come la prima mano risonante infiltrazioni chimici nel parete se il problema ne proviene da giù pitturare di sopra non risolverà il problema anzi potrai nascondere la macchia per un po’ di tempo ma prima o poi si avranno problemi si inizia a staccare l intona suona vuoto quindi una cosa se non si fa bene o. Non si risolve il problema ma lo peggiorate semplicemente rimandando

Leave A Comment