Da ormai qualche anno, le ristrutturazioni sono un metodo efficace per ridare una nuova vita ad una casa. Spesso diventa quindi necessario il noleggio delle impalcature per operare all’esterno dell’abitazione. Ma quando servono e come puoi risparmiare su questo costo?

A volte pensiamo che basti una scala o una piccola impalcatura per poter eseguire qualsiasi lavoro. Se guardiamo le normative invece, le operazioni che vengono eseguite a più di 2 mt di altezza, necessitano di un sistema di sollevamento mobile o fisso.

È vero che tu, a casa tua, sei libero di fare ciò che vuoi. Ma il lavoro fai da te rispetto a quello fatto da un professionista è tutta un’altra cosa, soprattutto se fatto rispettando le norme!

Se stai pensando di utilizzare il fai da te per questo tipo di lavori, voglio metterti in guardia!

È vero, il costo è completamente diverso se il lavoro lo fai da solo o lo affidi ad un professionista. Il fai da te però nasconde molte insidie e il rischio di non eseguire un buon lavoro è dietro l’angolo! Questo poi ti porta a dover chiamare qualcuno più esperto di te per sistemare quello che è stato fatto.

Ti ho convinto? Bene, andiamo avanti!

A questo punto è necessario chiamare un’azienda per eseguire questo tipo di lavori e puoi trovare due tipologie di professionisti: artigiani e aziende strutturate. Se hai già richiesto qualche preventivo, sicuramente ti sarà capitato di ricevere delle proposte con dei costi molto diversi. Sicuramente l’artigiano costa molto meno (quello che solitamente lavora da solo) ma purtroppo c’è un particolare che nessuno conosce e viene sottovalutato.

Non voglio fare “terrorismo”, ma nel caso che succeda qualcosa a questa persona il proprietario di casa diventa corresponsabile dell’accaduto. Questo significa che si può cadere anche nel penale! In un’azienda strutturata invece è proprio il titolare che si prende la responsabilità che tutto venga fatto a norma e vengano utilizzati solo strumenti che seguono le normative.

Magari non succederà nulla chiamando un artigiano, ma davvero vuoi correre questo rischio?

impalcatura edile

Piccolo suggerimento: È sempre meglio che l’azienda che chiamerai per il lavoro, si metta ad operare con una impalcatura fissa piuttosto che una mobile o aerea. Immagina di lavorare con i piedi per terra oppure farlo a 5 metri d’altezza con un “terreno” che non è stabile. Come potranno lavorare bene se devono mantenersi in equilibrio?

Per poter risparmiare sulle impalcature ci sono due metodi molto efficaci.

Noleggio impalcature per pitturare: come risparmiare?

Il primo metodo per risparmiare sui costi dell’impalcatura, che solitamente si aggirano a 9€ al m2, è di utilizzare la struttura per fare due o più operazioni contemporaneamente.

Per assurdo, se decidi di rifare il tetto della tua abitazione assieme alla ristrutturazione delle pareti della casa, pagherai una sola volta il costo del noleggio e potrai eseguire una manutenzione ancora più efficace per la tua casa!

Qualche mese fa, abbiamo proprio avuto l’occasione di lavorare con un nostro cliente che aveva proprio queste necessità. Lui però aveva bisogno di ristrutturare il tetto e, con il noleggio dell’impalcatura, ha approfittato anche per rifare le pitture esterne della sua casa con un ottimo risultato! Inizialmente non ci aveva nemmeno pensato, ma alla fine è rimasto entusiasta della sua nuova abitazione!

Il secondo metodo per risparmiare sulla impalcatura edile è quello di trovare un’azienda strutturata che abbia già a disposizione i ponteggi di proprietà. Quando un’azienda li noleggia, il costo finale per il cliente è sempre più alto. Infatti questa ditta per sostenere i costi e per avere un guadagno, alzerà il prezzo finale senza preoccuparsi del conto salato che dovrai pagare.

Oltre a questo, il problema è che l’azienda avrà tutto l’interesse a restituire l’impalcatura al più presto perché così pagherà meno soldi per il noleggio. Significa che il lavoro a casa tua potrebbe essere fatto in velocità e senza preoccuparsi di fare un lavoro perfetto.

Un altro avvertimento che mi sento di darti, è quello di fare attenzione a dei preventivi molto economici rispetto ad altri. Infatti l’azienda/artigiano potrebbe aver “tagliato” i costi utilizzando materiali scadenti, manodopera non qualificata o ponteggi non a norma.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto ciò che bisogna fare quando vuoi ristrutturare la tua casa ed in particolare quando hai bisogno del noleggio impalcature per pitturare e come puoi risparmiare.

Ti ho raccontato:

  • Perché il fai da te non è una buona scelta,
  • La differenza nell’affidare il lavoro ad un artigiano o ad una azienda strutturata,
  • Due metodi su come risparmiare sul noleggio impalcature,

Se stai cercando un’azienda strutturata per la ristrutturazione delle pareti esterne oppure un partner per il noleggio delle impalcature, forse possiamo darti una mano.

Puoi compilare una richiesta di preventivo direttamente dalla pagina contatti oppure venire a visitare il nostro Shoowroom per scoprire tutte le ultime novità e le tendenze sul mondo della pittura.

Buona continuazione nel nostro blog

2018-05-29T18:07:50+00:00 By |Abitazioni private, Condomini|

Leave A Comment