L’isolamento a cappotto è un valido alleato delle nostre case, che permette di risolvere fastidiosi problemi di diverso tipo.

Infatti, un muro che richiede l’isolamento termico a cappotto, ha problemi di:

  • ponti termici, ovvero che la temperatura esterna ed interna della casa sono molto diverse e creano della condensa sui muri che può generare le muffe;
  • risparmio energetico, ovvero che le pareti esposte alle temperature troppo basse o alte, lasciano passare il caldo (in inverno) ed il freddo (in estate) alzando notevolmente i costi del riscaldamento e raffrescamento pesando sulle tasche di chi vive al suo interno;
  • inquinamento acustico, ovvero che un muro molto vecchio, potrebbe lasciar passare sgradevoli suoni provenienti dai vicini o dalla strada disturbando il tuo riposo.

Ma cosa significa isolamento a cappotto?

È una tecnica edilizia, che permette di “separare” e quindi isolare un muro dall’ambiente esterno e quindi dalle sue intemperie o dai rumori. L’isolamento a cappotto può essere creato all’esterno o all’interno dell’abitazione con del materiale isolante di diverso spessore. Questo isolamento termico a blocca:

  • i ponti termici, eliminando la condensa e la possibile formazione della muffa che è dannosa per la salute;
  • lo spreco di energia, garantendo un risparmio energetico sia in fase di riscaldamento che in quello di condizionamento della tua casa;
  • l’inquinamento acustico, impedendo ai rumori fastidiosi di arrivare nella tua casa garantendo la tua tranquillità e quella della tua famiglia.

Che materiali si usano per effettuare un isolamento termico a cappotto?

In commercio ci sono molti materiali che possono essere utilizzati per questo scopo. Il metodo migliore per assicurarsi un ottimo lavoro e duraturo nel tempo, è scegliere dei materiali all’avanguardia ed utilizzando tecniche di ultima generazione. I materiali che devono essere utilizzati, sono altamente certificati e sono il poliuretano espanso, la lana di roccia, la lana di vetro, le gomme sintetiche a bassa conducibilità termica, il polistirolo espanso, la fibroceramica e il sughero.

Quali sono i costi per un isolamento a cappotto?

In questo momento, non è possibile darti un prezzo.

Questo perchè ci sono tante variabili da tenere in considerazione per poter darti un costo veritiero ed uguale dall’inizio, fino alla fine dei lavori.

Grazie ad un sopralluogo, è possibile restituire un’offerta precisa e senza sorprese finali.

Richiedi una visita nel nostro showroom per scoprire la soluzione giusta per la tua casa.

2018-04-13T11:51:58+00:00 By |Abitazioni private, Condomini|